Motion - I fondamentali

Dall'impostazione della catena cinematica alla gestione delle ridondanze

   Guarda l'anteprima   Acquista

Come definire la catena cinematica e assegnare una legge di moto?

Come risolvere e gestire le ridondanze?

Quando e quale integratore di calcolo utilizzare?


In questo corso otterrai le risposte a queste e molte altre domande riguardanti l'analisi multi-body di tipo cinematiche e dinamiche!


Questo corso, di oltre 6 ore e suddiviso in 34 videolezioni, ti consente di apprendere gli strumenti necessari per poter eseguire analisi cinematiche e dinamiche sui tuoi assiemi, cosi da valutare le performance e il raggiungimento degli obiettivi, il dimensionamento dei motori e l’efficienza.

Nella prima lezione, dopo aver illustrato dei richiami di cinematica e dinamica, viene affrontato un caso studio per il quale occorre applicare un motore e ottenere i risultati di coppia e potenza erogata. Inoltre, verrà discussa l'accuratezza di calcolo.

Nella seconda lezione apprenderai come definire la catena cinematica direttamente in Motion, soprattutto quando non si vuole interferire con gli accoppiamenti di assieme e con i quali viene illustrato il progetto. Successivamente, verrà applicato e definito un motore per punti ed estratte le componenti di forza di reazione da alcuni vincoli presenti nel progetto.

Nella terza lezione verrai introdotto all'utilizzo dei contatti all'interno di Motion, con e senza l'applicazione dell'attrito. Inoltre, nel caso studio in esame verrà definito un motore con spegnimento ad un preciso istante temporale.

Nella quarta lezione viene fatto un approfondimento sui contatti, le loro proprietà elastiche e su quali parametri intervenire affinché Motion rilevi la presenza del contatto. Inoltre, vengono presentati i metodi di integrazione e dati suggerimenti su come sceglierli.

Nella quinta lezione apprenderai come sfruttare Motion nella progettazione delle camme, nota la legge di moto da assegnare al cedente. Inoltre, viene proposto un esercizio in cui occorre estrarre il profilo della coppia di camme per una distribuzione desmodromica.

Nella sesta lezione viene affrontato il problema delle ridondanze di accoppiamento, le quali compromettono l'integrità del modello di calcolo, o ancora peggio, l'accuratezza dei risultati ottenuti. Inoltre, viene approfondito l'utilizzo dei vincoli primitivi e lo sfruttamento delle bronzine, per ridurre o eliminare del tutto le ridondanze di accoppiamento.


A chi si rivolge e quali sono i pre-requisiti per la partecipazione?

Il corso si rivolge a progettisti e ingegneri che vogliono sfruttare il modulo di Motion a supporto della progettazione e sviluppo di prodotto, andando a simulare cinematismi o intere macchine. L'unico requisito richiesto è la conoscenza di SolidWorks nella modellazione di assiemi o aver seguito il corso "SolidWorks - Modellazione e sfruttamento degli assiemi".

Il format proposto è stato già apprezzato da molti progettisti, in quanto in passato i contenuti di questo corso si sono tenuti in diretta, da cui sono state estratte queste video lezioni.


Questo corso fa per te se:

  • Vuoi avere il controllo dello strumento, ovvero, non solo su come impostare gli studi di moto, ma saper intervenire sui parametri del Motion per raggiungere la convergenza dei risultati.
  • Vuoi essere certo della bontà dei risultati ottenuti, soprattutto in termini di forze e momenti di reazione.
  • Ti sei formato/a da autodidatta e vuoi confrontare il tuo metodo di lavoro con quello proposto in questo corso.


Il tuo insegnante


Umberto Fioretti
Umberto Fioretti

Mi chiamo Umberto Fioretti e per formazione sono un Industrial Designer con oltre 10 anni di esperienza nella progettazione e sviluppo di prodotto in diversi ambiti, quali: medicale, macchine industriali e prodotti di consumo.

Formatore certificato SolidWorks dal 2010, con migliaia di ore di formazione svolta in aula e numerosi interventi tecnici in seminari e webinar. Nel 2014 ho ricevuto il riconoscimento di ELITE Application Engineer dalla SolidWorks e ad oggi ho conseguito oltre 40 certificazioni, specializzandomi sugli strumenti di simulazione.

Per tutto il resto ti rimando al mio profilo Linkedin dove oltretutto potrai leggere ciò che dicono di me le persone che hanno partecipato ai miei corsi.


Elenco delle lezioni



Il parere di chi ha acquistato il corso...

"Se siete alla ricerca di un corso SolidWorks, che sia per scopi professionali o a scopo di interesse personale, potete assolutamente fare riferimento ai corsi svolti da Umberto Fioretti.

Per l'intero svolgimento del corso, grazie al suo speciale modo di svolgere la lezione, vi terrà incollati allo schermo, senza farvi mai perdere la concentrazione.

Inoltre, cosa non da poco, avrete a disposizione i video delle lezioni svolte e tanto altro materiale (cosa non da poco). Per me è stata un'esperienza molto costruttiva, che sicuramente ripeterò con altri corsi. Grazie."

Marco Conti - Ingegnere meccanico presso Italteleco S.r.l.

"A mio avviso, il corso sui fondamentali di SolidWorks Motion è indispensabile per tutti i progettisti che hanno la necessità di avere una piena padronanza dello strumento. Purtroppo il materiale tecnico divulgativo di quest'applicativo è quasi sempre in lingua inglese, con FORMAME invece si ha la possibilità di avere dei supporti didattici in lingua Italiana e soprattutto con un ottima qualità dei temi trattati sia durante le lezioni che con le esercitazioni.

Notevole è la semplicità delle spiegazioni. Lo consiglio a tutti i progettisti meccanici."

Francesco Roselli - Co-fondatore presso Dari Ecomeccanica S.r.l.

"Complimenti per il corso, oltre il "come" anche il "perché", il che rende il corso completo e l'operatore critico del risultato ottenuto in Motion."

Carmelo Stolder - Aerospace Design Engineer

"Ampiamente soddisfatto. Il corso è ben strutturato, l’approccio è lineare e semplice e ciò consente di seguirlo con particolare interesse, comprendendo i principali aspetti dell’analisi cinematica e dinamica. I vari concetti e casi studio trattati forniscono lo spunto per approfondire e ricercare continuamente. Fondamentale è la trattazione teorica affiancata da dimostrazioni pratiche. Infatti ciò consente di non limitarsi alle sole definizioni, ma di avere una visione concreta e di poterla mettere in pratica.

Davvero tanti complimenti!"

Alessandro Muraglia - Analista strutturale presso SCS Ingegneria

"Ho cominciato ad utilizzare Motion nel 2015 seguendo la serie di webinar "Simulation Like a Pro" e da allora continua il mio amore-odio per questo strumento che reputo superiore ai concorrenti di pari livello ma molto delicato. Se fosse stato disponibile questo corso avrei probabilmente risparmiato diverso tempo in prove. Seguendolo ho avuto conferma di quello che ho riscontrato in questi anni, ho approfondito alcuni aspetti teorici ed imparato qualche trucco (ad esempio ad utilizzare i motori per bloccare la parte)."

Enrico Celot - Ingegnere libero professionista

"Ho già avuto la fortuna di seguire un corso di Umberto (incentrato sul Simulation) che consiglio a coloro che cercano un riferimento concreto su questo modulo di SolidWorks.

In merito al corso, posso dire che le mie aspettative sono state ampiamente soddisfatte. Utilizzo SolidWorks, in particolare il Motion, da ormai diversi anni e posso dire, con assoluta certezza, che il corso tratta non soltanto i fondamentali ma anche aspetti relativamente più spinti di questo modulo.

Procedendo con ordine, si può dire che il corso è ben strutturato in lezioni e che, al termine di ciascuna, si ha la possibilità di scaricare delle esercitazioni guidate che consolidano gli argomenti trattati durante le lezioni.

Ma, al di là dell'aspetto puramente organizzativo, ciò che attribuisce valore aggiunto al corso è sicuramente il contenuto. Durante le lezioni vengono esaminati diversi casi studio, i quali vengono risolti criticamente. L'insegnante porta lo studente alla giusta interpretazione dei risultati. Vengono, inoltre, introdotti metodi utili per la risoluzione di problematiche tipiche di questo Tool di SolidWorks.

Infine, voglio evidenziare, ancora una volta, le eccellenti doti d'insegnamento di Umberto, capace di coniugare concetti (anche relativamente complessi) del mondo ingegneristico, alla pratica dell'ufficio tecnico.

Voto 10/10!"

Claudio Cuozzo - Ingegnere meccanico progettista presso Klaster

Domande frequenti


Per quanto tempo ho accesso al corso?
Una volta acquistato, hai accesso illimitato alle lezioni di questo corso per tutto il tempo che desideri e su tutti i dispositivi che possiedi.
Quale versione di SolidWorks è stata usata per registrare il corso?
La versione 2019.
Il contenuto è adatto ad essere visto su smartphone?
Si, ogni lezione è stata registrata in Full HD (1920x1080). Le dimensioni delle icone e le operazioni di zoom eseguite rendono il contenuto fruibile anche con schermi da 6".
Posso pagare con bonifico bancario?
Assolutamente si, richiedi questa modalità di pagamento scrivendo a: [email protected]
Al termine verrà rilasciato un certificato?
Si, al completamento del corso ti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione!
Posso avere i modelli CAD o ci sono delle esercitazioni?
Per ogni lezione ti verrà fornito il modello CAD che utilizza il docente, oltre a una o più esercitazioni da svolgere.
Se ho un dubbio o non mi è chiaro un concetto spiegato, a chi posso scrivere?
Ogni singola lezione ha un campo in cui postare commenti, a cui il docente provvederà a rispondere.
Nel caso in cui il corso non soddisfi le mie aspettative, posso richiedere il rimborso?
Certamente, il corso è coperto da garanzia "Soddisfatti o rimborsati", in riferimento a quanto indicato in termini e condizioni.

Inizia subito!