Motion - Ottimizzazione & FEM

Ottimizzazione di progetto, Analisi FEM in Motion, Esportare i risultati di Motion verso Simulation

   Guarda l'anteprima   Acquista

In Motion, cosa differenzia uno studio di scenari progettuali da uno di ottimizzazione?

Se non ho preparato il modello di calcolo al fine di esportare correttamente i risultati in Simulation, come posso intervenire successivamente?

Come esportare i risultati da Motion a Simulation, per eseguire un'analisi dinamica simulando il transitorio di avvio di una macchina?


In questo corso otterrai le risposte a queste e molte altre domande riguardanti le analisi di ottimizzazione e FEM all'interno di Motion!


Questo corso avanzato, di 7 ore e suddiviso in 91 videolezioni, ti consente anzitutto di apprendere il corretto flusso di lavoro per impostare analisi di differenti scenari progettuali e di ottimizzazione in Motion, per poi passare a casi studio in cui viene impostata un'analisi di movimento sia per valutare la funzionalità del sistema che l'aspetto strutturale delle parti, eseguito direttamente in Motion o all'interno di Simulation.

Nella prima lezione apprenderai come impostare ed eseguire in batteria una serie di analisi in Motion, utile laddove si vuole rispondere alla domanda "cosa succede se...?" (What if). Quindi, ciascun studio avrà delle condizioni di carico e/o geometriche differenti e al termine verranno confrontati i risultati attraverso dei grafici.

Nella seconda lezione verrà fatto un passo avanti introducendo, oltre ai vincoli e le variabili, anche gli obiettivi che si vogliono raggiungere dall'analisi in Motion, in modo da eseguire a tutti gli effetti l'ottimizzazione di progetto. Nello specifico, nel caso studio del cassone ribaltabile verrà stabilità la posizione ottimale dei cilindri idraulici, con l'obiettivo di minimizzare la forza di spinta.

Nella terza lezione si viene introdotti alla prima modalità di verifica strutturale FEM sfruttando i risultati prodotti dallo studio di movimento. Quindi, come eseguire all'interno del Motion lo studio strutturale su una o più parti, approfondendo i requisiti e le limitazioni di questa modalità di lavoro. Inoltre, verranno approfondite le opzioni di accoppiamento, fondamentali per acquisire valori accurati su cui basare lo studio FEM.

Nella quarta lezione si apprenderà la corretta modalità per esportare i risultati prodotti dal Motion in Simulation, al fine di eseguire delle analisi FEM avendo a disposizione tutti gli strumenti che ci consentono di ottenere dei risultati quantitativi. Il flusso di lavoro verrà spiegato e illustrato passo-passo, cosi come la preparazione del modello CAD prima di esportare i risultati, aspetti fondamentali per non sprecare tempo e ottenere risultati accurati.

Nella quinta lezione verrà affrontato un caso studio reale riguardante una macchina agitatrice. Anzitutto, nella 1° fase, verranno fatte delle considerazioni sulla coppia motore calcolata da Motion rispetto a quella utilizzata per pilotare la macchina nel test sperimentale, per poi impostarla con controllo di velocità. Nella 2° fase verranno calcolate le accelerazioni e le forze inerziale delle bielle, per poi confrontare i valori con quelli calcolati per via analitica. Successivamente, nella 3° fase, verranno estratte le forze di reazione dai cuscinetti di banco, validando i risultati ottenuti con una serie di verifiche. Nella 4° fase verrà svolta l'analisi di ottimizzazione volta ridurre le forze inerziali dinamiche, dovute al moto alternato della macchina. Nella 5° fase, si chiude il caso studio esportando i profili delle forze di reazione che si scaricano sul telaio della macchina all'interno di Simulation, con cui impostare un'analisi dinamica per studiare il comportamento strutturale del telaio nel transitorio.

In ogni lezione, non mancherà l'approfondimento sulla parte di post-processing, non tanto su come e quali risultati è possibile plottare, ma come giudicarli e valutarne la bontà.


A chi si rivolge e quali sono i pre-requisiti per la partecipazione?

Il corso si rivolge a tutti i progettisti che desiderano sfruttare a pieno il Motion, eseguendo analisi di ottimizzazione e sfruttando i risultati forniti come input di carico per l'analisi FEM.

Per apprendere a pieno le nozioni presenti in questo corso, occorre almeno possedere i seguenti requisiti:

- Aver seguito il corso "Motion - I fondamentali" o possedere le conoscenze trattate;

- Aver seguito il corso "Simulation - I fondamentali" o possedere le conoscenze trattate.


Il tuo insegnante


Umberto Fioretti
Umberto Fioretti

Mi chiamo Umberto Fioretti e per formazione sono un Industrial Designer con oltre 10 anni di esperienza nella progettazione e sviluppo di prodotto in diversi ambiti, quali: medicale, macchine industriali e prodotti di consumo.

Formatore certificato SolidWorks dal 2010, con migliaia di ore di formazione svolta in aula e numerosi interventi tecnici in seminari e webinar. Nel 2014 ho ricevuto il riconoscimento di ELITE Application Engineer dalla SolidWorks e ad oggi ho conseguito oltre 40 certificazioni, specializzandomi sugli strumenti di simulazione.

Per tutto il resto ti rimando al mio profilo Linkedin dove oltretutto potrai leggere ciò che dicono di me le persone che hanno partecipato ai miei corsi.


Elenco delle lezioni


  Lezione 5 - Caso studio avanzato - Macchina agitatrice
Disponibile tra giorni
giorni dopo esserti iscritto

Il parere di chi ha acquistato il corso...

"Che dire, come al solito i corsi della FORMAME si rivelano ricchi di sfumature interessanti.

Questo corso è un naturale prosieguo del precedente "Motion - I Fondamentali", passando ad un livello avanzato; in questo corso Umberto mostra come servirci degli strumenti del Motion per ottimizzare un progetto, sin dalle prime fasi di sviluppo prodotto.

La lezione 5 merita una nota di menzione, poiché si affronta un caso studio reale e viene mostrato il procedimento corretto per ingegnerizzare un progetto, portandolo a compimento con tutti gli strumenti di simulazione in SolidWorks!

Che dire, chapeau Umberto Fioretti!"

Claudio Cuozzo - Ingegnere meccanico progettista presso Klaster

"Abbiamo strumenti potenti a disposizione nel nostro quotidiano ma ciò che ci frena nel loro utilizzo sono le conoscenze. Conoscenze che Umberto riesce concretamente a trasmettere. Un bravo trainer, che con la sua esperienza crea ottimi contenuti e da vita a degli eLearning di qualità, tra l'altro, e per nostra fortuna, fruibili in madre lingua italiana.

Quest'ultimo corso è molto ricco di contenuti ed informazioni che consolidano ulteriormente le mie conoscenze in Motion e Simulation.

È ben strutturato, chiaro nel susseguirsi dei passaggi, trasmette l’importanza della preparazione dei modelli CAD al calcolo, l'utilizzo del corretto flow di lavoro tra gli ambienti di analisi e simulazione per arrivare a quantificare forze, reazioni e sollecitazioni con il corretto approccio critico nella lettura dei risultati.

Mi ha fatto inoltre piacere condividere con la FORMAME l'esperienza della quinta lezione, dove si evince quanto sopra e in qual misura il legame della teoria applicato alla pratica sia fondamentale.

Grazie e al prossimo corso Umberto!"

Davide Rattin - Libero professionista


Domande frequenti


Quale versione di SolidWorks è stata usata per registrare il corso?
La versione 2020.
Qual'è la versione dei modelli CAD che verranno condivisi?
I modelli CAD delle lezioni sono stati creati con la versione SolidWorks 2020, mentre quelli delle esercitazioni con la versione 2018.
Se ho un dubbio o non mi è chiaro un concetto spiegato, cosa posso fare?
Ogni singola lezione ha un campo in cui postare commenti, a cui il docente provvederà a rispondere.
Il contenuto è adatto ad essere visto su smartphone?
Si, ogni lezione è stata registrata in Full HD (1920x1080). Le dimensioni delle icone e le operazioni di zoom eseguite rendono il contenuto fruibile anche con schermi da 6".
Posso pagare con bonifico bancario?
Assolutamente si, richiedi questa modalità di pagamento scrivendo a: [email protected]
Per quanto tempo ho accesso al corso?
Una volta acquistato, hai accesso illimitato a questo corso per tutto il tempo che desideri e su tutti i dispositivi che possiedi.
Al termine verrà rilasciato un certificato?
Si, al completamento del corso ti verrà rilasciato l'attestato di partecipazione!
Nel caso in cui il corso non soddisfi le mie aspettative, posso richiedere il rimborso?
Certamente, il corso è coperto da garanzia "Soddisfatti o rimborsati", in riferimento a quanto indicato in termini e condizioni.

Inizia subito!